Menù Srl - MEDOLLA (Mo)

Grandi moduli preassemblati e prefiniti a terra

Nel 2012, a seguito del sisma che ha colpito l’Emilia, la “Menù S.r.l.”, azienda di Medolla (MO), si trova a dover ricostruire tre edifici di quasi 12.000 metri quadri in massimo 2/3 mesi.

Per questo intervento, la Wood Beton decide di unire elementi in legno lamellare a elementi prefabbricati in calcestruzzo armato, utilizzando così un sistema integrato.

Uno degli obiettivi principali è stato quello di mantenere le fondazioni esistenti, conservando il più possibile la pavimentazione già in opera: è stato pensato un modello strutturale ad hoc, in cui i pilastri prefabbricati sono stati proposti con sezioni ridotte, in modo che il periodo proprio della struttura avesse un valore tale da

12.000 MQ COPERTURA
3 EDIFICI REALIZZATI
2 MESI DI REALIZZAZIONE

portare in fondazione carichi “sopportabili”. Per Menù è stato progettato un plinto specifico, molto basso, in grado di garantire, come voluto, il riutilizzo delle ciabatte di fondazione esistenti, limitando al minimo le demolizioni.

La leggerezza del legno, invece, è stata sfruttata per la copertura e la parte superiore dei tamponamenti di parete: il ridotto peso del materiale consente di estendere al massimo la prefabbricazione (realizzando grandi elementi di peso contenuto) e di ridurre il carico proprio degli elementi strutturali in quota.

I moduli preassemblati a terra avevano dimensioni standard pari a 12×24 m, ma si è arrivati a elementi di dimensioni 14,5×24 m con un peso totale di 400 quintali.

Per avere un’idea della velocità di costruzione si pensi che un modulo standard di 24×12 m (quasi 300 metri quadrati di area) è stato realizzato in un solo giorno e in un solo giorno di varo è stato possibile coprire un’area di 1.200 mq: una dimostrazione dei livelli raggiungibili grazie all’industrializzazione del processo edilizio.