Chiesa dell’immacolata concezione - CREMONA

Ispirazione alla tradizione e forme contemporanee.

Un edificio dalla forma architettonica contemporanea e dalle linee semplici: questa è la Chiesa di Maristella, luogo di incontro per la comunità che può ospitare fino a 250 persone sedute.

La progettazione della chiesa si è basata sulla filosofia del benessere, intesa come qualità del costruire e armonia con il luogo:
per interpretare al meglio tale ideologia, Wood Beton ha realizzato l’intera struttura impiegano pareti verticali miste legno-cls Aria®, costituite da travetti di legno lamellare di abete, camera di ventilazione, isolante termico in lana minerale e caldana in calcestruzzo.
Il solaio intermedio è anch’esso una struttura mista legno-calcestruzzo: si tratta del solaio Prepanel® prodotto da Wood

250 Persone sedute

Beton e caratterizzato da un peso proprio che è circa la metà di un solaio in latero cemento. La copertura è composta, invece, da un’orditura primaria costituita da travi di legno lamellare e da pannelli del tipo Preconnect® a profilo curvo: per enfatizzare la dinamicità dei volumi e conservare una valenza estetica unita ad adeguate caratteristiche tecniche, si è scelto di realizzare un manto
metallico.
Per la realizzazione della torre campanaria si è optato per una struttura reticolare intelaiata in legno lamellare, costituita da travi disposte verticalmente, giunti a scomparsa e controventata per mezzo di pannelli tecnici ad alta densità.

L’utilizzo di sistemi Wood Beton, preassemblati in azienda e montati direttamente sul posto, ha permesso di ottimizzare i costi di costruzione e di raggiungere il massimo risultato sia per quanto riguarda i tempi di realizzazione sia per le qualità del manufatto finito, nonché per la riduzione dei rischi in cantiere.
La prefabbricazione, infatti, è un ottimo mezzo per raggiungere un elevato livello di produzione industrializzata, consentendo la produzione di elementi di grandi dimensioni che possono essere montati rapidamente senza impiego di molte ore lavorative e, al tempo stesso, la produzione di elementi dotati di ottime finiture,
sempre allo scopo di ridurre l’impiego di lavoro manuale per eventuali successivi lavori di completamento.
Una serie di vantaggi, dunque: dall’aumento della produttività

dell’ora lavorativa alla riduzione dei costi di fabbricazione, dalla riduzione dei tempi di fabbricazione all’indipendenza dei lavori da molti fattori ambientali, per non dimenticare una progettazione di dettaglio preventiva determinante ai fini della qualità.

Sistemi costruttivi utilizzati